Itinera si aggiudica gara AV ferroviaria Napoli-Bari (tratta Telese-San Lorenzo Maggiore) del valore di circa 470 milioni di Euro

Itinera, società di grandi opere infrastrutturali del Gruppo ASTM, si è aggiudicata (con una quota del 45,3%) in associazione con l’impresa Ghella (capogruppo mandataria con quota del 47,15%) e le imprese Salcef e Coget Impianti, la gara di appalto integrato per la realizzazione del tratto di circa 20 km del tracciato ferroviario Telese-San Lorenzo Maggiore-Vitulano (in provincia di Benevento).

La gara, promossa da RFI (Rete Ferroviaria Italiana) nell’ambito del progetto AV Napoli-Bari, ha un valore di circa 470 milioni di euro.

Il raddoppio della tratta, costituita da due lotti funzionali, Telese-San Lorenzo Maggiore e San Lorenzo Maggiore-Vitulano, consentirà un incremento degli standards di sicurezza e l’eliminazione di tutti i passaggi a livello esistenti sulla rete attualmente in esercizio.

Con questa nuova aggiudicazione Itinera si conferma tra le imprese leader nel processo di ammodernamento secondo gli standards dell’alta velocità della linea Napoli-Bari: la società è infatti già impegnata, in associazione con altre imprese, nei lavori di ampliamento e di ammodernamento dei tratti AV tra Cancello e Frasso Telesino per uno sviluppo di 19,3 km ed un valore di circa 311 milioni di euro e tra Frasso Telesino e Telese per uno sviluppo di 11 km ed un valore di circa 242 milioni di euro.

odio suscipit libero accumsan lectus venenatis, Curabitur vulputate,